Translate

Hanno il documento Italiano...ma...in realta...

Hanno il documento Italiano...


Ma in realta molti sono marocchini e  tunisini entrati in Italia pagando cifre altissime  in danaro a polizia e carabinieri Italiani con promesse varie di ottenere casa e lavoro in Italia.
Spesso puo accadere che il documento Italiano appartiene ad altre persone rinchiuse in reparti di psichiatria o in manicomi criminali da polizia e carabinieri con l aiuto di gente squallidissima che lavora full -time dentro ospedali pubblici e uffici comunali o postali pubblici


ATTENZIONE.
Molti fra codesti si mantengono in Italia rubando stuprando internando picchiando e con continue richieste di danaro ai residenti de le citta....sembra di intendere su suggerimento di polizia e carabinieri Italiani.
E molto spesso abitano in zone popolari o in quartieri degradati.
E la Sicilia sembra purtroppo essere piene zeppa di questa squallidissima gente  che continua a sbarcare numerosa anche da la Calabria.
E si infrattano dovunque cercando giri di gente danarosa.
Il loro obbiettivo principale sono circoli e club privati dove pensano ci puo essere un certo giro di danaro.
E possibile che propongono anche droga  per arrivare al giro grosso  e ripulirlo di tutto proprieta e beni di proprieta annessi e connessi.
Molti fra codesti sono infilati dentro le banche  e sono spesso collegati a le zone popolari di alcune citta Italiane.
Si possono presentare dicendo anche di essere vostri amici o vostri conoscenti perche in realta sono molto somiglianti se non quasi identici a vostri amici o conoscenti o familiari utilizzando lo stesso nome e cognome di codesti.
Sembra inoltre che questo squallidissimo giro di gente e manovrato sapientemente da polizia e carabinieri Italiani.
Purtroppo si ha il sospetto che....oltre a rubare codesti sono gli artefici di sequestri di persona di stupri in abitazione con narcosi di pestaggi di spedizioni punitive di aggressioni violente e di internamenti.
E si difendono dicendo..."come fanno i militari Italiani nei loro Paesi"

Molti sospettano che dietro questo squallidissimo giro di gente e dietro questi sequestri ci possono essere alcune emittenti radio ed emittenti televisive Italiane e siciliane.

Molta di codesta gente su ordine o suggerimento di qualche grave  malato mentale si infila in proprieta private di altri (case ville alberghi casolari di campagna palazzi antichi ...) per controllare cosa ce li dentro e se ci sono beni antichi di valore magari ereditati dai familiari.
Poi mandano qualcuno a compiere il furto e rivendono la roba rubata a Musei non Italiani....sembra di intendere.
E si spacciano per doganieri in missione segreta e ne utilizzano anche le identita anagrafiche  (quando invece i doganieri veri sono  rimasti all oscuro di tutto questo grande squallore) .
Ma in realta sono solamente persone  comuni assoldati ed istruiti ad hoc da polizia e carabinieri Italiani...pare di intendere.
ATTENZIONE

Se pensate di avere ne le vostre abitazioni roba ed oggetti antichi di valore appartenuti a vostri familiari  custoditeli con molta cura in opportune teche in vetro o in armadi-vetrine o semplicemente potete tenerli poggiati su mobili o aotrove se non sono oggetti antichissimi e a rischio di rottura.
Se sono oggetti ingombranti che tenete in spazi all aperto dentro le vostre proprieta assicuratevi  di custodirli bene per evitare furti e di preservarli da le intemperie atmosferiche  posizionandoli dentro androni coperti o comunque in luoghi ben protetti.
                                                                    


Si ricorda che la Sovraintendenza Italiana NON PUO ENTRARE IN ABITAZIONI DI PRIVATI e NON PUO  perquisire le abitazioni come e accaduto in molte citta Italiane e siciliane avvalendosi di squadroni di operai e manovali.
Questo lavoro spetta ai doganieri in borghese... doganieri che NON indossano divise militari dopo specifiche segnalazioni che devono essere prima verificate.
E comunque i doganieri in borghese e  i doganieri in divisa militare o altri ufficiali militari in divisa militare o in borghese NON possono violare la privacy dei privati e NON possono organizzare retate e irruzioni in proprieta private se NON ci sono gravi sospetti di furto e gravi sospetti di possedimento ILLECITO  di beni preziosi antichi NON di proprieta ma provenienti da grandi furti avvenuti anche in Musei. 

Le proprieta private NON sono come le proprieta pubbliche o comunque NON SONO come le attivita private aperte al pubblico come negozi o locali pubblici di ristorazione o discoteche o lounge bar.

Qualora si pensa di detenere ne le proprie abitazioni PRIVATE oggetti grandi molto antichi SAREBBE opportuno (ma NON obbligatorio) SOLAMENTE segnalarne il possedimento per garantirne una buona conservazione.
NESSUNO PUO ENTRARE ne le vostre proprieta private utilizzando le proprie cariche o qualifiche al fine di "CURIOSARE UN PO" come e accaduto in molte zone de l Italia e de la Sicilia e Sardegna.
E possibile che accade che certi lestofanti che si spacciano per doganieri o per gente de la Sovraintendenza o comunque e possibile che gente comune su invito  suggerimento e grandi pressioni  de la Sovraintendenza ai beni culturali per la preservazione dei beni  antichi entra ne le vostre proprieta private per curiosare un po...!!

ATTENZIONE AI FURTI.
La roba rubata viene spesso RIVENDUTA a cifre molto alte  a persone che hanno  accordi privati con alcuni personaggi che lavorano in qualche Museo anche NON ITALIANO 0 ITALIANO spesso anche ad insaputa del Museo stesso.

Si ricorda che l Italia NON e un paese comunista e NON e un Paese a regime dittatoriale.
                                               


ATTENZIONE.

ATTENZIONE...!!!

ATTENZIONE DOVE SI VA E CHI SI FREQUENTA.