Translate

Antiche ricette segrete

 Breve Cenno

La Cassata è frai dolci piu conosciuti e apprezzati.L'antichiccima ricetta rimane ancora oggi segreta e sembra sia custodita da la congrega de le suore de la Martorana del Convento di clausura di Palermo.L'origine del dolce pare appartenga agli arabi (israele giordania egitto)e/o all'alta SAVOIA.Che poi ne sia stato fatto ampio uso in Sicilia durante i convivi de la domenica e ne le feste religiose e ne sia diventato il dolce SIMBOLO de la regione è anche probabile.Ma e molto azzardato dire che la Cassata sia dei siciliani !! Altri dolci similari in Campania e in Veneto.
Sembra che gli egiziani siano stati fra i primi ad operare l'arte de la canditura de le frutta e le decorazioni preparate con impasti di miele e mandorle.

La ricetta de la squisita torta de la Foresta Nera la Schwartzwalder Kirsche Torte sembra sia rimasta custodita gelosamente in uno dei Monasteri de la Germania al confine con la Francia.Il motivo di si tanta segretezza sta ne la squisitezza data da la combinazione di ingredienti ben precisi e non messi li a caso.I principali sono il chocolate di ottima qualita una panna fresca montata di latte proveniente da pascoli di alture mescolata ad crema tipo zabaglione o crema inglese  ed infine la panna fresca montata di pascoli da montagna che non va "spalmata" su la torta ma ben dosata e usata per decorazioni che ogni porzione deve aver in una certa quantita. Si ricorda che ne la ricetta originale non ci sono ne amarene ne ciliege ma il  Kirsh in quantita ben dosate.Spesso non vengono elencati i dosaggi.Un ingrediente può variare di "forza le palatabilità".La buona convivialità per molti è anche il "lusso de la gola".

La ricetta de la Sacher Torte sembra sia custodita da curatori ereditari del patissero austriaco Frantz Sacher.Si può degustarla nella elegante sala da thè dell'albergo Sacher di Vienna.Rimane la controversia con la famiglia DEMEL per la creazione e preparazione de la ricetta originale de la TORTA che vede la differenza ne la variante de lo strato di dolce con il velo di marmellata di albicocche.Entrambe le case patisserie si tribuiscon la "p@ternita" de la creazione ed invenzione de la ricetta originale.Si consiglia di fare un giro per le Cafeterie varie e patisserie tea room di Vienna per provare la degustazione de la Sacher torte.

Il prelibato e conosciuto nel mondo Cioccolato che ha suscitato da sempre l interesse di veri estimatori e taster del gusto in tutte le  sue molteplici combinazioni.Fra i piu apprezzati alcune marche belghe svizzere e italiane e per il cacao primeggia pare l Olanda.Si ricorda il cioccolato di Leonida il Cadbury's il Godiva il Lindt il Pernigotti il Mayani il Peirano il Venchi il Van Hauten.La scelta del cioccolato varia in base al tipo di utilizzo se per la petit patisserie o per le mousse  budini  creme o per la classica tavoletta o per il gelato e torte oppure per la degustazione in tazza.In quest ultimo caso la scelta di aggiunta di panna montata puo condizionare il gusto finale de la bevanda calda.Il "solito " consiglio...tutte le specialita' di un dolce vanno degustate con taster direttamente nei luoghi di produzione se non si riesce ad ottenere l originale.Si ricorda che il cacao ha una quotazione nei Mercati Azionari Mondiali.Gli Americani pare detengano il primato per la produzione di squisiti snack al cioccolato farciti vedi il Mars le M&Ms gli smarties il bounty il kit-kat nati per lo sport agonistico per il trekking e l escursionismo e per l alta montagna.

Le squisite e friabili Cialde di Montecatini ripene di mandorle tostate tritate e di zucchero semolato (e miele) la cui lontana origine sembra risalga ad una famiglia di patissieri ebrei ceco-slovacchi (presenti spesso nell'infanzia di MOLTI DI NOI).sono energetiche ma leggere.Per la ricetta originale necessita una vera "indagine".

Pastis de Marsilles dal 1932 dove l'anice e la liquericia e i caratteristici aromi di Provenza danno un gusto particolare e ricercato. Da servire come aperiivo con ghiaccio o come accompagnamento al dessert.

"Certi personaggi ambiscono alle ricette originali per fini commerciali o di prestigio personale.Indi si perderebbe l'autenticità del "piatto".E scatenano subdole e spesso feroci "guerre" di gusto NON in sintonia con gli ambienti di cui si parla."

Pane di "Monreale".Pane TIPO de le Puglia.(de la Murgia).Caratteristico per la gradevole fragranza e per il profumo.Molto apprezzato.Cottura in forni di pietra.La legna utilizzata per la brace di cottura proviene anche da alberi da frutto.Per insaporire vengono bruciati pure i gusci secchi di mandorle o noci.Prodotto ne la Sicilia occidentale (Palermo e dintorni) dove se ne fa largo consumo e viene arricchito con sesamo.Venduto ne le bancarelle all'aperto agli angoli de la strada.
Apprezato tostato in forno con olio di olive da prima spremitura a freddo un pizzico di sale un pò di (origano)timo fresco foglioline di mirto e del peperoncino rosso piccante.Sì preparato viene servito come aperitivo(apricena) o come accompagnamento a carni di montagna (salsiccia e verdure a la brace e/o maialino a la brace profumato con fogliole di mirto).L'origine di questo squisito pane è da ricercarsi fra le Abbazie dell'UMBRIA... sembrerebbe (pane di Strettura).

Pandoro e Panettone. Tipi di pane dolci briosciati molto apprezzati preparati durante il periodo del Natale.La caratteristica di codesti dolci e' quella di essere fragranti alti morbidi e particolarmente squisiti.Mentre il Pandoro e'ricoperto da zucaro al velo e preparato con buona dose di burro di malga che gli conferisce la sofficita' ben particolare e caratteristica del dolce il Panettone e' glasato con granella di zucaro e viene arricchito di racina e talvolta di pezzettini di scorza di aranja canditaa. Ne la rizettin originale del Panettone pare non vi sia assolutamente la frutta candita ma solo la racina.Pare sia un discendente del pandolce inglese con l uvetta e delnatalizio Pudding inglese intarsiato e decorato.In  alcune preparazioni patisserie di Panettone sembra che la scorza di aranja candita sia gradita.Gradita la presentazione in alta patisserie di Panettone con e senza arancia candita l'unico candito ammesso.Il Pandoro invece secondo alcune alte patisserie va servito appena tiepido per esaltare la fragranza e il naturale gusto tipico del dolce.L'antica rizetta del Pandoro pare appartenga ai Veneti con madrepatria a Verona.Mentre per il Panettone sembra esserci una contesa fra Milano e Napoli.In realta e'probabile che  la ricetta originale di entrambi i dolci sia da ricercarsi fra Turchia Russia Inghilterra e Francia.


Cialdine da dessert al burro (CIGARILLI).Sottili cialdine dolci al burro arrotolate a mò di "cigarro" e servite come dessert con il gelato.In Umbria prendono il nome di Panicocoli con alcune varianti fra cui l'anice.La terra originiaria di queste piccole e squisite tentazioni sembra sia la Francia o la Germania.DA RICERCARE.Simili ai panicocoli i Brigidini di Lamporecchio del Convento di Santa Brigida.

Le patatine fritte (french fries)e le chips fiore all occhiello de le industrie alimentari del fast-food (paninari ambulanti inclusi).Cibo snack di grande importanza.Spesso boicottato perche fritto e spesso "osannato" all eccesso.Non si dimentichi che le salse preferite di accompagnamento sono la mayonnaisa e il ketchup che tradotto significa uova e pomodoro."Si ringrazia la "mafia"per l apertura nel mondo degli hamburgher &french fries fast food.Tipo Mc Donald's? IT' s posible"

Bollo .Squisito pane-brioche dolce (focaccia in Espana) di origine ebraica preparata con farina uova zucchero lievito e anice.Tipico de la Maremma (TOSCANA).Ricorda le brioche siciliane che si accompagnano a la granita e la variante "torta veneta de le rose" con aggiunta di burro e crema di burro.Ne le Baleari la variante è l'Ensaimada tipica di Maiorca( la farina Maiorca prende il nome dell'isola)che è una ciambella-pane soffice a forma di girandola.Questo tipo di dolce (a doppia lievitazione) sazia abbondantemente indi viene consumato per la prima colazione o dopo digiuni o dopo convalescenze post-operatorie.Molto similare un altro dolce tipico turco soffice e zuccherato offerto nei locali all'aperto ove si fume il nargile'e nei mercati bazar.

La famosa e rinomata pizza. Antiche origine egiziane de l impasto base.La grande "question" e' la lievitazione.Oltre all utilizzo di farina piu o meno raffinata.La vera pizza come in origini viene cotta in forno a legna.Ma attenzione al tipo di forno e a la qualita e tipologia di provenienza de la legna.
Anche se ci sono pizze squisite e sublimi cotte in forni elettrici e che si suggerisce di NON modificare.
Molta l' invidia.
Non tutti servono una buona pizza pur avendo un forno a legna ed un pizzaiolo "diplomato"a le scuole dei Napoletani.Tutt altro reclaman da molte citta dell Italia!!
La qualita de la pizza e' data oltre che da un buon impasto e da una lavorazione ben raffinata  da la scelta di ottimi ingredienti spesso sostituiti con ingredienti pessimi e di qualita scadente e da la presentazione nel piatto.
Attenzione al tipo di mozzarella o "fior di latte" che si utilizza.
La mozzarella di bufale sembra sia stata scartata da molti esperti per la preparazione di una buona pizza.Strano!!
La salsa di pomodoro spesso utilizzata viene diluita con acqua  o e di scadente produzione e risulta essere alquanto acidula ed aspra!!
Il basilico fresco spesso viene sostituito con fogliame surgelato o addirittura non viene neanche servito la dove il menu lo riporta.
Hanno anche uniformato i prezzi di alcune pizze.
Se la pizza e di buona qualita o e scadente il prezzo e uguale per tutte !!
Qualche euro in piu sul conto de la pizza spesso fa la differenza su la scelta di certi prodotti piuttosto che di altri.
Si ricorda che da diversi anni nonostante le numerose raccomandazioni si trovano fra gli ingredienti de la pizza formaggi scadenti e verdure inscatolate di pessima qualita e sapore!!
Segnalarli.
Il pizzaiolo ( 6000 euro netti al mese ...han famiglia...come tutti!!) e' un lavoro come tanti che non giustifica alte retribuzioni o studi e scuole particolari.Basta esser veramente bravi nell alta maestria de la preparazione de la pizza e ne le scelte dei condimenti oltre ad essere "socialmente"@datti.
《 Magari per codesta ultima  qualita umana si chiedera il parere scritto "con rapportino"a la polizia municipale che sembra abbia" allungato gli artigli "verso campi non di loro competenza !!Mormora qualcuno assai infastidito e stufo da tante inutili  confusionarie e costose intrusioni.
Ci son gia i Nas e l Ufficio di Igiene pubblica e la Guardia di Finanza!!
Solo in Italia tutto questo stuolo di militari !!!
Insomma...《se il pisello de la pizza non le e andato giu...chiami l esercito!!》
Si ricordi le catena dei Pizza-Hut a Londra molto trendy durante la fine de gli anni '80.La pizza non era poi tanto male anche se non era "l originale".

El Pastel de Belem  dolce preparato con antichissima ricetta.Fiore all occhiello del Portogallo dove in un antiga botega patisseria viene gelosamente conservato  il segreto de la ricetta.Pastelleria a la crema pare tramandato dai Monaci gerolamitani con ricetta appartenuta a qualche ospite del Monastero.La bodega di patisseria che prima era un antica raffineria di zucaro pare che durante il week end ne sforni un quantitativo enorme.
Il dolce difatti rappresenta uno "status simbol" de la festivita del week-end.
Ce stato qualche vago tentativo di imitazione in Sicilia ma con scarso successo.



Torrone dolce dei poverelli tipico del Natale apprezzato per la squisitezza (chiare di ova azucaro miel di montagna mantorle o nocciuole o nocie ostie).Preparato nei Conventi di montagna dove si ricorda che fin ad alcuni anni fà venivano accolti e nascosti sopravvissuti e rifugiati a regimi dittatoriali a guerre civili o ostaggi o prigionieri o sequestrati o zingari o trovatelli di strada o smemorati.E non solo...venivan nascosti anche re regine fisici scienziati chimici prigionieri politici atleti e pare ex nazisti oppositori al regime nazista 《(HITLER stesso!! E' chiaro e ben si capisce che quello di Hitler era un ruolo.Veramente non si ben capisce assolutamente.Possible invege che Hitler abbia unito e riunito sotto la svastica una massa di gente e l abbia indotta a fare quel che hann fatto sotto ordine di qualche grande "Generale"(tipo Churchill ??) al fine ultimo di consegnare codesta massa a qualche paese per fini ancora da ben capire e molto poco chiarie.?It's posible!! Indotta come?Esiste il cosi detto "delirio di massa" che sembra non essere altro che un buon quantitativo di crack  (chiamato volgarmente ghiaccio) o di ecstasy che viene somministrato durante i concerti di massa o le serata di massa in alcune discoteche al fine di indurre la gente a bere di piu o a fare determinate cose cosi come esiston psicofarmaci molto potenti in dotazione ad apparati militari pare.Ma un effetto cosi duraturo nel tempo su tutta quella gente credo sia poco credibile o quanto meno non si conosce bene la tipologia di sostanza chimica somministrata.
Berlino.Carcere de la Stasi.Manicomio criminale de le SS o per le SS?un viaggio a la ricostruzione del passato.★cliccare★
Senta un po...ma la Stasi DDR e' stato un prosequio del Nazismo? Oppure e  vero che in gran segreto processo i Nazisti?E come mai non lo fece subito?Ma se fece ai Nazisti quelo che i Nazisti fecero a gli Ebrei ...significa che e un prosequio di cosa??
Oppure mando avanti i Nazisti per poi farli processare ed impossesarsi di tutti i loro esperimenti?Al fine di...?Ma oggi dove si nasconde la Stasi?...Lei dove li cercherebbe?
Guardi il cosi detto "nazismo"ha origini molto antiche con fini assolutamente differenti da quello che poi fu la corrente storica del nazifascismo nata probabilmente nei bassifondi.
Nacque come  piccola e stretta congrega segreta che si occupava di questioni molto delicate difficili ed intricate che riguardavano un po le buone sorti del mondo.Sembra che l esercito militare volesse a tutti i costi fare parte de la congrega con propri membri.Cosa che venne assolutamente rifiutata per la pericolosita dell ideologia dell esercito militare stesso.E si pensa che per vendetta codesti carpirono qualche piccolo stralcio da la ideologia e dai fini de la congrega e lo trasformarono a proprio uso e consumo con un capo espiatorio Adolph Hitler cui poi sarebbe stata addossata la colpa di tutto.Come mai il mondo jntero puni solo Hitler e poche SS lasciando assolutamente libera e impunit tutta la massa che prese parte allo sterminio di una razza? Rifletta bene su codesta cosa e forse trovera de le risposte ai suo dubbi.
Inoltre la svastica era un simbolo molto importante  che non aveva assolutamente il significato e la cattiva nomea che poi acquisi con i nazisti di Hitler e con i Naziskin di oggi.Ma bisogna saper decifrarne i contenuti in modo assolutamente corretto.Senza storpiature.I naziskin di oggi ne impediscon spesso la libera decifrazione confondendo molto eventi ed accaduti.Sembra cosi di capire che ci sia qualcuno di molto potente  che cerca di ostacolare per propri fini un  qualcosa di molto importante.
Avra paura che si rendae pubblica una verita.
Ancora oggi la svastica ha una propria terminologia di lettura e interpretazione laddove si trova stampigliata e impressa assai differente e molto lontana dal Nazifascismo di Hitler e dei suoi adepti.
Ricordi inoltre che con il nazifascismo di Hitler nacquero de le sette sataniche  di adepti ancora oggi esistenti pare.Scientology?Non saprei.E di Odessa cosa sapete?Ben poco...pero' sembra che il danaro de gli ebrei sia stato manipolato da Odessa e nascosto in qualche Istituto Bancario.All occorrenza codesti ne fanno largo uso e sperpero.Non credo le sara difficile individuare il gruppo bancario.!!Ma cio non ci sta scritto sui libri di storia?.No.E'stato rimosso!!.Di cosa si occupava la congrega?.Non siam autorizzat a rispondere.Non adesso!! Posso solo dirle che non tutto cio che non conosciamo  significa che sia alieno.Cominci un po dal discorso "gemelli" presupponendo che vi possan essere piu di due o tre gemelli per ogni tipo di persona.Poi prosegua con il discorso di incroci di razza a quali fini e scopi e continui con il discorso di eventuali incroci promiscui vedi le iscrizioni egittologhe su li sarcofaghi...Non dimentichi di verificare le date. ? Non dimentichi i cerchi dei campi di grano i crope -circle》Detto dolce "dei poverelli" o "de la strada" perchè veniva dato ai bambini e ai vecchietti come energetico e rinforzante.Codesti vivendo in "strada" passavano quasi l'intera giornata in giro esposti alle intemperie del clima e de la gente.Il vero torrone difatti ha una consistenza semidura-morbida per poter essere masticato e sciolto in bocca con facilita'.Il miele e la pappa reale prodotti naturali de le api è risaputo avere effetti protettivi del sitema immunitario cosi come uova zucchero e frutta secca hanno effetto altamente energetico.Le origini di un dolce sono spesso causa di accese discussioni che limitano la divulgazione dell'informazione.
Fra i torronifici piu conosciuti quelli de le città di Cremona-Asti-Trapani-Giarratana-Caltanissetta-de la Sardegna-de la Calabria-del Molise(S.Stefano).
A tal proposito non si può non mensionare"u Zuccaru "abile dolciario preparatore di piccoli bastoncini(anche intrecciati) dolci da succhiare fatti di zuccaro e miele molto graditi ai bambini.Figura semprepresente durante le festività religiose e di paese con il suo banchetto ricolmo di bastoncini di zucchero mele caramellate e torroni...un caldo e dolce profumo di zucchero cotto caramellato che lascia la piacevole e inebriante scia lungo le strade del passeggio.

In commercio fra i torroni squisito cioccolato gianduia con nocciole intere piu' alto spesso morbido e cremoso de la classica tavolett di cioccolato.Appunto detto( impropriamente )"TORRONE"o TORRIONE probabile come ad indicare un alta torre.Prodotto durante il periodo natalizio in Campania e in Piemonte.Fra i "torroni" quello preparato con maandorli zuccaro e scorza di agrume e la giuggiolena o cubaita preparata con il sesamo il miele e le mandorle.E' possibile che sian in commercio sotto la dicitura in etichetta di TORRONE.In questo caso il nome ne vuole indicare la durezza(e croccantezza).

IL Vero Torrone E'quello bianco semi morbido preparato con gli ingredienti su elencati e con nociuole tostati e/o mandorle

 Il Cannolo Il cannolo ..."siciliano".
Pochissime volte si mangia un ottimo cannolo.Fra le zone di Palermo e Piana de gli Albanesi.Forse.
O non son siciliani come si sospetta o son "millantatour".
Qualcosa di molto similare ne le cucine arabe e francesi sembrerebbe.
Pare che vi sia un dolce turco molto simile al cannolo.
Da ricercare accuratamente.
Si ricorda inoltre di quasi eguale a gli involucri del cannolo altri dolci fritti chiamati chiacchere o cenci o frappe o bugie.
Potrebbero anche" esser usciti "indi esser la creazione dall abile arte di qualche artista ne la difficile complessa e laboriosa arte patisseria che ha soggiornato per del tempo in qualche convento dell Europa.(sicuramente non "diplomato" in nessuna scuola ma probabilmente "diplomato" con l arte e con l esperienza di strada...il che non significa deliquente o di provenienza e apparteneza a squallidi bassifondi!!).
Indi la Sicilia e posible che ne abbia fatto un dolce tipico regionale tribuendosene la "patria podestale".Immeritatamente...!!
Il cannolo.Piana de gli Albanesi.♥cliccare♥
La crosta o buccia o scorza del cannolo ossia l involucro esterno deve essere molto fine e alquanto  sottile ben croccante e friabile e mai duro o legnoso.Non deve aver alcun sapore forte di frittura "da patatina" o lasciar quel brutto sapore in bocca di burro o strutto.Nell impasto per preparare la scorza e posible che vi si aggiunga un po di cacao.Ma non e regola comune.La ricotta deve essere di pascoli ben verdi di altura e ben saporita naturalmente senza aggiunte di latte in polvere o aromi artificiali.Lavorata molto finemente e con aggiunta di azucaro e se un po molle va messa a scolare del siero in eccesso per una notte.Qualcuno aggiunge pezzeti di chocolate amargo a la ricotta.Il cannolo va sempre "impolverato"con azucaro al velo in superficie.E probabile che qualcuno aggiunga anche all estremita granella di pistacha.Alcuni posson anche aggiunger all interno de la scorza o involucro del cannolo una leggera glasatura di chocolate amargo di qualita.La grandezza dei cannoli non deve esser eccessiva come molto spesso se ne vedon in commercio solo per business di vendita.Si va per dimensioni poco piu ridotte e molto piu fini a la vista lasciando inalterata la forma.La riempitura del cannolo puo presentare zigrinature o merlettature oppure la classica spatolata "liscia"come spesso se ne vedon in varie patisserie.Di regola e spesso utilizzata la ricotta per la riempitura.
Qualcun ha apportato de le varianti con le creme di chocolate crema zabaglione( o crema pastiszeria) e crema di pistacha.Discutibili e azzardate.
Una chicca de la patisserie ben difficile da preparare ad arte se si non si conosce la ricetta originale e il laborioso procedimento. Ricordarsi che il cannolo va servito ben croccante quindi va riempito solo qualche ora prima de la degustazione o poco prima.Buon Lavoro.


Stesso discorso per i Biscotti a la mandorla di cui la Sicilia se ne tribuisce l alta maestria ne  l arte pasticceria.
Sembra pero che  i famosi Ricciarelli di antica origine e in usanza ne la tradizione de la regione Toscana smentiscono  quanto stabilito da la alta tradizione dolciaria siciliana.Inoltre i ricciarelli son un prodotto riconosciuto tipico de la Regione Toscana cui e posible domandare tutte le informazioni in merito.Qui si sfiora una vera guerra!!.
Ricciarelli di Siena.♥cliccare♥.Notizie piu dettagliate presso la Regione Toscana ed in comune di Siena.


Con  Mostarda o Senape di Dijonne  si indica in tutto il mondo una squisita " salsa " o meglio mousse francese molto in uso ne la cucina de la Regione Francia.
La senape in realta e una pianta.
I semini raccolti in estate vengono utilizzati per preparare la salsa e la "farina" o polvere.Esiston tre varieta di senape...la nera la bianca e la bruna.
Utilizzata molto per gli arrosti di carne per la cacciagione per alcuni tipi di pescado particolarmente grasso e per i petit french sandwiches preparati con piccoli paninetti briosciati ed altri ingredienti.
E considerata una mousse di accompagnamento very-schick ...molto "in" per piatti particolarmente sopraffini anche se semplici.
In Francia le moustard piu importanti sono quella di Dijonne Orlean e Bordeaux.
Solo l Italia sembra essersi presentata in Europa molto stranamente affermando e sostenendo che con il nome di mostarda si indica un composto di frutta intera o a pezzettoni "candita" ed insaporita con semini o polvere di senape per ottener un sapore piccantino.
Codesta cosa pare abbia creato non pochi problemi oltre a pesanti incidenti diplomatici.
Varie sono le varianti regionali italiane.
Molto conosciuta pare sia la "mostarda "di Cremona.
In Sicilia invece con" mostarda "si intende una formella dolce semidura  preparata con il mosto d uva e lo zucchero e l amido  cui qualcune aggiunge la cannella e i fichi .


Lo Strudel e un dolce tipico Altoatesino composto da una sottile pasta sfoglia ripiena di mele frutta secca spezie zucaro e un goccio di liquore cui qualcuno puo aggiungere de la scorza di lime o di cedro e del miele di montagna e de lo zenzero.Si ricorda che il Trentino Alto Adige vanta un ottima produzione di mele di montagna cui e stato riconosciuto il merito per la qualita del frutto.Oltre ad avere un ottima qualita di coltivazioni di noci e nocciuole Ed uno squisito miele di montagna!!
Di origine Austro-Ungarica lo strudel e un discendente de la Baklava di origine turca. 
Appartiene a la classe di quei dolci "in pasta ripiena" fragranti e gustosi la cui pasta e caratterizzata da la lavorazione accurata di burro e azucar con farina di frumento.Ne la categoria vanno mensionati anche i famosi kanelbullar i danish i croissantes le "romane"siciliane ripiene di ricotta la baklava ed altri ancora...!!
《Un dolce "copiato" perche sembra essere molto similare forse anche troppo e la rocciata Umbra 》reclaman a gran voce!!

Il Savarin e uno squisito dolce da le lontanissime origini de la Polonia la cui ricetta sembra poi esser finita ne le mani di qualche patisserio Francese per far gran bella figura davanti a la nobilta parigina alquanto esigente e dal palato assai raffinato!! Viene servito con uno sciroppo dolce  con aggiunta di pochissimo liquore.Puo esser farcito con crema inglese e qualcuno aggiunge pure  de l uvetta sultanina.
Sembra esservi una grande diatriba con i napoletani e quindi con l Italia che se ne tribuisce invenzione e creazione presentando lo squisito dolce  al mondo con il nome di baba.!!

Il Suppli cosi chiamato ne le zone di Roma e una squisita prelibatezza preparato ad involucro tondo o allungato tipo piccolo cilindretto panato e fritto con riso ova ragu e mozzarellae .In Sicilia prende il nome di arancina o arancino e viene preparato con riso zafferano ragu piselli mozzarella o con riso burro e prosciutto o semplicemente con burro e parmigiano o con crema salata di pistacha.Sempre in involucro panato e fritto.La forme puo esser tonda come un arancia o leggermente allungata in punta.Le origini pare siano Francesi ma con dimensioni assai ridotte .Anche in questo caso esiste la contessa fra Romani e Siciliani e spesso purtroppo si e assistito ad accesi ed inspiegabili diverbi con furibonde risse nonostante molta di questa non ha gastronomie take-away rosticcerie e similari. Preservare  "l identita"di un prodotto spetta a le singole Regioni a lo Stato e a chi lo produce e non a la gente.
Poi sara il pubblico a stabilirne la validita de la bonta e de la raffinatezza a la patabilita e al gusto senza alcuna richiesta di ricompensa in danari o altro.




Il Prosciutto crudo vanta un alta tradizione di qualita e pregio in Italia.Si parla di carni di maiale che vengon salate e stagionate e talvolta affumicate ed insaporite con erbe o pepe.Un tempo uno dei proaciutti crudi piu estimati era il San Daniele di Parma.
Oggi sembra che la tradizione abbia ceduto il passo a la effettiva qualita mettendo questo prosciutto a la pari dei prosciutti crudi prodotti in Toscana il Casentino ed il Toscano Dop ed in Friuli Venezia Giulia il Cormons il San Daniele del Friuli e il Sauris Igp.
Altro prosciutto crudo molto apprezzato e il famoso prosciutto crudo Norcino prodotto in Umbria a Norcia.E un prosciutto crudo con note aromatiche a le erbe di montagna e da la leggera affumicatura con legni de la zona.Ed ancora il prosciutto crudo Spagnolo prodotto in alcune zone di montagna la "sierra" de la penisola Iberica  il Jambon Serrano.
Oltre il prosciutto de la sierra ci son altri prosciutti crudi spagnoli apprezzati da estimatori e buongustai il Trevelez de la Sierra Nevada in Andalusia  e il Teruel dell Aragona.
Ed ancora il prosciutto crudo germanico de la Foresta Nera ...una vera delizia secondo gli estimatori !!
Schwartzwalder Prosciutto crudo.♥cliccare e se siete in zona...degustare!!♥